fbpx

Le 10 piante per purificare l’aria di casa

Le 10 piante per purificare l’aria di casa

Tenere delle piante in casa, oltre ad essere un buon modo per decorare e arredare l’abitazione in modo naturale e dare un tocco di colore all’ambiente, può essere anche molto salutare. Secondo uno studio svolto alla fine degli anni ‘80 dalla NASA, avere delle in appartamento può fare la differenza, poiché queste hanno la capacità di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo. La conosciuta fotosintesi, attraverso la quale le piante assorbono CO2 e rilasciano O2, è collegata anche ad altri processi per alcune di loro. Molte piante, infatti, neutralizzano sostanze organiche volatili, VOC. Lo fanno grazie a particolari enzimi detti metilotrofi e in questo modo contribuiscono alla purificazione dell’aria. Poiché l’inquinamento atmosferico è sempre più preoccupante, avere un aiuto in più all’interno delle nostre case per migliorare la situazione non è cosa da sottovalutare. Avere aria pulita in casa naturalmente è un grande vantaggio da tutti i punti di vista e per questo parleremo delle piante d’appartamento che salvaguardano in qualche modo la nostra salute.

Le piante che purificano l’aria degli ambienti chiusi

Decidere di tenere in casa o in ufficio le piante d’appartamento, come già detto, significa migliorare l’ambiente in cui viviamo, sia esteticamente che dal punto di vista della salute. Le piante per pulire aria negli spazi chiusi sono molte, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Vediamone dieci tipi:

  • Sansevieria trifasciata “Laurentii” o lingua di suocera. È una delle piante per la casa migliori per purificare l’aria. Filtra e annienta la formaldeide, spesso presente nei prodotti che utilizziamo in bagno ( carta igienica, asciugamani etc ). Per cui è consigliato tenerla proprio lì.
  • Ficus. Tra le piante d’appartamento, questa protegge dalla formaldeide di tappeti e mobili, e dal benzene e tricloroetilene.
  • Aloe vera. È ideale tenerla in cucina, attacca la formaldeide e il benzene e può essere utilizzata anche come lenitivo per la pelle.
  • Palma di bambù. Questa pianta per la casa è ottima se l’aria è secca, perché funge da umidificatore. Inoltre, depura l’aria da formaldeide, benzene e tricloroetilene.
  • Dracena. Oltre ad avere un colore brillante, rosso, che dona alla casa un tocco di vivacità, combatte ad esempio lo xilene che può trovarsi nelle lacche o nelle vernici.
  • Edera. Conosciuta per la sua resistenza e per essere rigogliosa, questa pianta combatte le sostanze inquinanti che sono presenti in oli e vernici. Inoltre, è utile per combattere la diffusione delle particelle dannose che si creano nelle feci degli animali.
  • Spatafillo. Si tratta di un giglio dai bellissimi fiori bianchi che più di ogni altra pianta per pulire aria combatte i composti organici volatili più comuni, i già citati benzene, formaldeide e tricloroetilene. Ha una grande efficacia anche contro toluene e xilene.
  • Falangio. Particolarmente adatto anche a chi non ha il pollice verde, perché molto facile da curare, il Falangio filtra benzene, ossido di carbonio, formaldeide e xilene.
  • Azalea nana. Abituata all’umidità, è in grado anch’essa di contrastare il formaldeide.
  • Aglaonema. Tra le tante piante per la casa, anche questa filtra vari agenti inquinanti che si trovano nell’atmosfera e produce fiori e frutti rossi.
Please follow and like us:

Leggi anche

Frutti di bosco: come coltivarli facilmente anche in vaso

Mai pensato di coltivare in vaso i frutti di bosco? Se avresti voluto ma ti è sembrata un’idea assurda, hai desistito o hai tentato senza ottenere risultati, è solo perché non ti sono stati dati i giusti consigli. I frutti di bosco sono ricchi di sostanze buone per l’organismo,...

Leggi Tutto

Lavori in giardino nel mese di Marzo

Con la primavera sempre più vicina, chi ha il giardino dovrebbe iniziare a rimboccarsi le maniche, dargli una rinfrescata e prepararsi per riorganizzare alberi, piante e fiori. Se il clima è favorevole, è possibile intanto cominciare a togliere le coperture invernali dalle piante che vanno protette dalle basse temperature...

Leggi Tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *