fbpx

Consigli utili per scegliere i guanti da giardinaggio

Consigli utili per scegliere i guanti da giardinaggio

Nel mondo moderno sempre più virtuale e iperconnesso si va spesso a caccia del modo migliore per recuperare un legame autentico con la vita reale. Il rapporto con la terra è atavico, qualcosa di innato per l’essere umano, ecco perché il giardinaggio rappresenta un’attività perfetta per ristabilire un contatto diretto con ciò che ci circonda.

‘Avere il pollice verde’ è l’espressione che indica proprio la particolare propensione verso la cura di orti e giardini. E’ un insieme di operazioni complesse, per realizzare le quali occorre rispettare regole ben precise e ricorrere a presidi di sicurezza come i guanti da giardinaggio. Scegliere questi ultimi non è affatto banale, dal momento che si deve tenere conto del tipo di attività da svolgere, del materiale di cui sono fatti ma non solo. Per capire come scegliere i guanti per il giardinaggio occorre sottolineare un concetto clou: le mani sono lo strumento più importante che abbiamo e vanno perciò protette da tagli, punture o abrasioni.

I vantaggi di utilizzare i migliori presidi di sicurezza

A seconda dell’attività che ci si appresta a portare avanti si potranno valutare diverse tipologie di guanti adatti al giardinaggio. In certi casi saremo chiamati a utilizzare le forbici per i lavori di potatura mentre in altri servirà un attrezzo decespugliatore. La scelta dei migliori guanti per proteggere le mani consentirà di mantenere la propria pelle in salute, anche perché potrà accadere di trovare molta sporcizia o di dover ricorrere a sostanze medicinali per il giardinaggio che altrimenti potrebbero essere causa di infezioni o lesioni.

E’ utile anche aggiungere che ricorrendo ai guanti per lavoro esterno ci si potrà mettere al riparo da fastidiose punture di insetto – capita di infilare le mani dentro un cespuglio – oltre a mantenere un buon livello di pulizia. Nel caso in cui si finisca per lavorare a mani nude si potrebbe infatti entrare in contatto con sostanze in grado di macchiare la pelle.

I materiali e altre caratteristiche importanti da valutare

I guanti da giardinaggio possono offrire gradi distinti di protezione, in relazione a tagli o punture di insetti ma anche irritazioni. Un aspetto da tenere in considerazione al momento della scelta è poi quello che riguarda i materiali con i quali sono realizzati questi presidi di sicurezza.

A cominciare dai guanti in pelle, passando naturalmente per gomma e cotone ma non solo. Se vi apprestate a svolgere dei lavori particolarmente pesanti l’ideale sarà ricorrere a dei guanti di pelle: la loro resistenza è alta e sono in grado di garantire una buona flessibilità alle dita della mano. Sono perfetti per i lavori di potatura e possono essere molto spessi.

L’alternativa più economica? Quelli in finta pelle, meno resistenti ma che possono essere puliti in lavatrice. I guanti per il giardinaggio sono anche in gomma – per lavorare in un terreno bagnato o innaffiare – e i loro punti di forza sono il basso costo, un alto livello di impermeabilità e protezione (anche se in quest’ultimo caso non sono equiparabili a quelli di pelle). Si possono lavare agevolmente ma è più facile che si strappino. Nel caso in cui, infine, si debbano svolgere attività leggere e di precisione si potranno usare guanti di cotone (la cui durata è scarsa).

Please follow and like us:
error

Leggi anche

Frutti di bosco: come coltivarli facilmente anche in vaso

Mai pensato di coltivare in vaso i frutti di bosco? Se avresti voluto ma ti è sembrata un’idea assurda, hai desistito o hai tentato senza ottenere risultati, è solo perché non ti sono stati dati i giusti consigli. I frutti di bosco sono ricchi di sostanze buone per l’organismo,...

Leggi Tutto

Le 10 piante per purificare l’aria di casa

Tenere delle piante in casa, oltre ad essere un buon modo per decorare e arredare l’abitazione in modo naturale e dare un tocco di colore all’ambiente, può essere anche molto salutare. Secondo uno studio svolto alla fine degli anni ‘80 dalla NASA, avere delle in appartamento può fare la...

Leggi Tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *